Racconto giallo: Un pericoloso assassino

COMPRA I TUOI LIBRI QUI

L’ispettore Martini entrò nell’elegante appartamento

dove era stato trovato il cadavere.

Il poliziotto iniziò a riferirgli il suo rapporto.

_ La governante è arrivata alle 8. Appena entrata, ha visto a terra il corpo e ci ha telefonato.

Abbiamo già chiamato l’unico parente della vittima, il nipote.

Martini si rivolse al medico legale:- E lei, dottore, cosa mi può dire?

– la vittima ha lottato parecchio con il suo aggressore, ma poi è stat colpita al capo.

Martini si avvicinò al cadavere dell’uomo.

L’uomo indossava un elegante smoking; il suo orologio d’oro si era rotto durante la lotta ed era fermo all’ora dell’aggressione: le 22.

Poco dopo Martini incontrò il nipote con aria sconvolta. – Povero zio!- disse il nipote con aria sconvolta.

-Essendo l’unico erede del suo patrimonio, svolgerete certo delle indagini su di me.

Comunque vi risparmio la fatica: ieri sera fra le 21 e le 23 ero a casa della mia fidanzata, a guardare la finale di coppa alla televisione.

Martini guardò negli occhi il giovane. In fondo era un pericoloso assassino…

da ” il settimanale dell’enigmistica”, H. Rusconi

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.